06/05/2011
Incidenti sul lavoro, operaio muore alla Maddalena
E' scivolato mentre trasportava un cavalletto ed è rimasto inflizato all'addome. E' morto così un operaio romeno di 46 anni, che stava lavorando in un cantiere edile. Inutile il trasferimento in ospedale: le ferite erano troppo gravi
LA MADDALENA. Un operaio romeno è morto stamani alla Maddalena in un incidente sul lavoro. Marin Josef Rasu, 46 anni, stava trasportando un cavalletto all'interno di un cantiere edile in località Moneta quando, secondo quanto si è appreso, ha perso l'equilibrio e cadendo è rimasto infilzato all'addome da un supporto sporgente. L'operaio è stato soccorso e trasportato d'urgenza all'ospedale "Paolo Merlo" della Maddalena ma i medici non sono riusciti a salvargli la vita. Sottoposto a intervento chirurgico, Rasu è morto due ore dopo. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti i carabinieri della Maddalena e gli ispettori dello Spresal della Asl di Olbia, assieme al magistrato di turno della procura della Repubblica di Tempio Pausania. Sono in corso rilievi per accertare la dinamica dell'incidente e se siano state rispettate le norma di sicurezza sul lavoro.
Condividi su: Facebook  Twitter  MySpace 
 
Visita la mia pagina su Facebook