17/03/2011
BIELLA, INCIDENTE SUL LAVORO: OPERAIO MUORE FOLGORATO
Quanti ne abbiamo letti di incidenti per contatto con cavi ad lata tensione con trabattelli, cestelli, carrelli elevatori?
BIELLA - Un operaio è morto folgorato da un cavo di media tensione nell'azienda dove lavorava, a Gifflenga (Biella). La vittima, Roberto Rossetti, 27 anni, si trovava su un trabattello con il figlio del titolare, Andrea Savoi, suo coetaneo. Il contatto con il filo da 15 mila volts è stato fatale a Rossetti, mentre Savoi, pur sbalzato a terra, ha riportato solo gravi lesioni alle mani: è stato ricoverato in ospedale ma non è in pericolo di vita. Rossetti viveva a Cossato (Biella) ed era figlio di un dirigente della società sportiva Cestistica Biella. Sull'incidente ha aperto un'inchiesta la Procura.
Condividi su: Facebook  Twitter  MySpace 
 
Visita la mia pagina su Facebook