06/09/2010
Nomina RSPP e responsabilità del datore di lavoro

Se mai ce ne fosse ancora bisogno, la Cassazione ribadisce che nominare un RSPP non esclude per niente la responsabilità del datore di lavoro in quanto non corrisponde a una delega di funzione, strumento decisamente più importante. (Sentenza n. 31357 del 26 agosto 2010, V sezione penale della Cassazione)

Condividi su: Facebook  Twitter  MySpace 
 
Visita la mia pagina su Facebook